Come possiamo aiutarla?

  • Per l’uso con Parquetvinyl raccomandiamo sedie da ufficio con rotelle adatte per pavimenti duri. È fondamentale pulire regolarmente le rotelle: piccoli residui e detriti potrebbero incastrarsi, causando graffi sul pavimento. Poiché questo problema è molto frequente, consigliamo anche l’uso di un tappetino protettivo per sedie da ufficio.

  • Parquetvinyl può essere pulito tramite pulitrici a vapore domestiche, utilizzate alla potenza più bassa e con una bocchetta adatta. Non usare la pulitrice a vapore sulla stessa porzione di pavimento per più di 5 minuti consecutivi e segui sempre le istruzioni d’uso della pulitrice.

  • Scopri tutto sulla pulizia del Parquetvinyl in questa pagina!

  • Prima installi la cucina, poi il pavimento intorno a essa. Parquetvinyl, infatti, richiede una posa flottante, e deve rimanere al di sopra del livello del pavimento. I mobili troppo pesanti rischierebbero di fissare il pavimento in posizione.

  • Sì! Il sottofondo deve essere stabile, pianeggiante e senza polvere. Se le tavole di OSB sono ben fissate, non c’è problema. Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.

  • No, Parquetvinyl è dotato di un robusto sistema a incastri e non deve essere incollato. Qui puoi scaricare le istruzioni per l'installazione.

  • I sottofondi per i parquet o i laminati sono di norma molto spessi e spugnosi. Se viene usato un sottofondo inadatto, il collegamento a incastro fra le tavole avrà troppa pressione e potrebbe danneggiarsi nel corso del tempo, causando il distaccamento delle tavole. Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.

  • Sì, è possibile! Segui sempre le istruzioni del produttore del sistema. Un sistema con sensori a pavimento e ambientali è il più adatto. Quando imposti il termostato devi tenere in considerazione sia la temperatura del pavimento che quella del locale, per evitare la formazione di condensa. Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.

    Più su questa domanda.
  • Parquetvinyl richiede una posa flottante e deve essere in grado di muoversi lungo lo spazio. Naturalmente si parla di un movimento di assestamento appena percepibile. Lascia sempre 8 mm di spazio ai bordi del locale, coprendoli con i battiscopa. In alcuni locali, come ad esempio i bagni, non è possibile posare i battiscopa; in tal caso, puoi applicare una riga di silicone elastico. Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.

  • Parquetvinyl ha una composizione unica e contiene fino al 70% di roccia calcarea, circa il 29% di PVC in polvere e meno dell’1% di additivi. Il laminato è composto da fibre di legno che potrebbero gonfiarsi in ambienti umidi. A differenza del laminato, Parquetvinyl è quasi indifferente al calore e alla luce solare diretta.

    Ecco un breve riepilogo dei sette principali vantaggi di Parquetvinyl rispetto al laminato: è 100% impermeabile, facile da posare, può essere posato su aree estese senza l’uso di profili (fino a 400m²), non richiede acclimatazione, è idoneo per qualsiasi locale, ha un’eccellente classificazione acustica, basse emissioni VOC, ... (VOC = l’emissione di composti organici volatili che può avere impatto sulla salubrità dell’aria interna delle abitazioni)

    Sulle istruzioni di installazione puoi consultare tutte le condizioni d’uso.

  • Ti bastano soltanto sette semplici utensili: cutter, livella a bolla, matita, blocchi di espansione, metro pieghevole, martello in gomma e blocco di maschiatura. Scopri qui come installare Parquetvinyl.

  • Abbiamo battiscopa e profili nelle stesse finiture di ogni collezione. Ma se preferisci, naturalmente, puoi scegliere anche battiscopa verniciabili per abbinarli al colore delle tue pareti.

  • È fondamentale distinguere fra pavimenti irregolari e pavimenti inclinati.

    In caso di pavimento irregolare, la tolleranza per i nostri rivestimenti è di 5 mm su 3 metri. Posando una tavola o un’asta lunga sul pavimento, qualsiasi spazio vuoto fra di essa e il pavimento non deve eccedere i 5 mm.

    Per i pavimenti inclinati, invece, l’inclinazione non deve essere superiore a 25 mm su 2 metri. Ad esempio, se la stanza è lunga 4 metri (nella direzione dell’inclinazione), la parte inclinata non deve superare i 50 mm.

    Se l’inclinazione del pavimento fosse troppo elevata, causerebbe una pressione eccessiva sul sistema di incastro, provocandone la rottura.

    Scopri qui come installare Parquetvinyl.

  • Su questa pagina puoi trovare tutte le informazioni su come pulire Parquetvinyl!

  • No! Questo genere di sottofondi è troppo morbido, spesso e arioso. Parquetvinyl ha bisogno invece di un sottofondo molto sottile, robusto e non comprimibile. Scopri qui come installare Parquetvinyl.

  • Anche se Parquetvinyl può essere installato con il riscaldamento a pavimento, ci sono alcune cose da ricordare, naturalmente. Per cominciare, bisogna sempre seguire le istruzioni per il sistema di riscaldamento. È anche importante assicurarsi che la temperatura della superficie non superi mai i 28°C, e che la temperatura sia distribuita uniformemente tutto intorno. È un sistema elettrico o ad acqua calda? Anche questo gioca un ruolo importante. Assicurati di avere tutte le informazioni necessarie! Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.

  • Nella maggior parte dei casi, Parquetvinyl può essere installato sul pavimento esistente. Il sottopavimento deve essere stabile, piatto e pulito. Eventuali irregolarità o giunti profondi devono essere prima livellati. Il sottopavimento non deve essere comprimibile, come la moquette per esempio. Se installate Parquetvinyl su un pavimento in legno, le tavole allentate devono prima essere fissate. Parquetvinyl non deve essere installato sopra un pavimento flottante come il laminato: richiede una base solida. Scopri qui come installare Parquetvinyl.

  • Certamente! In una casa di nuova costruzione, si consiglia di installare prima la cucina e poi il pavimento. Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.

  • Certamente! Parquetvinyl è impermeabile al 100% e adatto ai bagni. I bambini sono liberi di scatenarsi. Assicuratevi solo di asciugare il pavimento entro 24 ore. L'acqua stagnante potrebbe infiltrarsi attraverso i giunti e causare problemi (muffa, odori problematici, ecc.). Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.

  • No. Il tappeto deve essere rimosso prima. Poi bisogna livellare il sottopavimento e pulire i residui di colla, la polvere, ecc. Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.

  • Si dovrebbe sempre lasciare uno spazio di espansione di 8 mm tra il pavimento e il muro. Questo non è necessario quando si collega ad un'altra stanza. Parquetvinyl può essere posato in modo continuo fino a 400m² o 20 metri lineari. Leggere tutte le condizioni nelle istruzioni di posa.

  • No, Parquetvinyl non contiene plastificanti nocivi, ftalati o ortoftalati. Ciò significa che quasi non rilascia sostanze, garantendo una qualità ottimale dell’aria interna. Un prodotto ecosostenibile e adatto per tutti gli ambienti.

  • È 100% impermeabile, facile da posare, richiede poca manutenzione e può essere posato su aree estese senza l’uso di profili (fino a 400m²). Non richiede acclimatazione, è idoneo per qualsiasi locale, ha un’eccellente classificazione acustica e basse emissioni VOC. (VOC = l’emissione di composti organici volatili che può avere impatto sulla salubrità dell’aria interna delle abitazioni)

  • Sì, è vero. La gomma può contenere sostanze che reagiscono con il vinile, causando irrimediabili alterazioni di colore. Perciò fai attenzione con le ruote in gomma di trolley, biciclette ecc. Ti consigliamo inoltre di usare tappetini e zerbini senza gomma sul fondo.

  • Parquetvinyl ha uno spessore di appena 4-7,5 mm con un sottofondo integrato. Questo significa che è possibile installare Parquetvinyl su un pavimento esistente senza dover modificare le porte. Qui troverai ulteriori informazioni sull’installazione di Parquetvinyl.